Thu. Jul 7th, 2022

Circa una settimana fa, una corte federale ha ordinato ad Apple di aiutare l’ F.B.I. A sbloccare un iPhone usato da uno degli aggressori che hanno ucciso 14 persone a San Bernardino, in California, nel mese di dicembre.

applefbi

Mercoledì mattina, Apple ha chiarito in una dura lettera che avrebbe sfidato la richiesta del tribunale.

Il Federal Bureau of Investigation vuole esaminare l’iPhone usato da Syed Farook per determinare se lui e sua moglie, Tashfeen Malik, avevano previsto l’attentato direttamente con lo Stato islamico.

L’iPhone, una versione 5c dello smartphone che è stato rilasciato nel 2013, è bloccato da un codice di accesso, che l’ F.B.I. sta tentando di aggirare.

Secondo il tribunale Apple avrebbe dovuto costruire una nuova versione del suo software (denominata in gergo BACKDOOR) per smartphone iOS che permetterebbe all’ F.B.I. di bypassare alcune restrizioni.
Apple sostiene che questo software potrebbe dare a qualcuno “il potenziale per sbloccare qualsiasi iPhone in suo possesso”.

L’ opposizione di Apple è in gran parte ideologica.

“Gli stessi ingegneri che hanno costruito la crittografia di iPhone per proteggere i nostri utenti dovrebbero, paradossalmente, indebolire quelle stesse protezioni e rendere i nostri utenti meno sicuri”, Timothy D. Cook, amministratore delegato di Apple.

Quello di cui Apple è più preoccupata è il precedente che si verrà a creare per le richieste future da parte del governo.
Ci sono poche sentenze che i tribunali possono utilizzare per l’orientamento, e Apple non vuole spianare la strada per richieste simili a se stessa e le altre aziende di tecnologia.

Altri paesi, come la Cina, potrebbero anche fare richieste simili.

“La questione chiave è fino a che punto può il governo andare a forzare una terza parte per aiutarlo nella sorveglianza?”
Ha detto Christopher Soghoian, tecnologo principale per l’American Civil Liberties Union.

Apple molto probabilmente presenterà ricorso presso il tribunale nei prossimi giorni.

Leave a Reply

Your email address will not be published.