Fri. Dec 2nd, 2022

La Corea del Nord ha affermato che i missili lanciati giovedì erano un “proiettile a guida tattica di nuovo tipo”, nella sua prima dichiarazione dopo il test.

È stato il primo lancio balistico del paese in quasi un anno e il primo da quando Joe Biden è diventato presidente degli Stati Uniti.

Biden ha detto che gli Stati Uniti “risponderanno di conseguenza”. Gli Stati Uniti, il Giappone e la Corea del Sud hanno condannato i test.

In base alle risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, alla Corea del Nord è vietato testare i missili balistici.

La dichiarazione del venerdì del paese, rilasciata attraverso il media statale KCNA, afferma che le due armi hanno colpito un bersaglio di prova a 600 km (373 miglia) al largo della costa orientale della Corea del Nord, contestando le valutazioni giapponesi secondo cui hanno volato poco più di 400 km.

Ha aggiunto che il nuovo missile è in grado di trasportare un carico utile di 2,5 tonnellate, il che lo renderebbe in grado di trasportare una testata nucleare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *